This post is also available in: Nederlands (Olandese) English (Inglese)

COME VENGONO CONSERVATE LE CELLULE STAMINALI?

Appena si ha prelevato il sangue cordonale, bisogna chiamarci: 02 403 26 008. Noi incarichiamo il corriere di svolgere la raccolta del sangue sia a casa o all’ospedale.

Il nostro laboratorio è conforme alle normative Europee più stringenti. Una volta che il sangue cordonale sia arrivato, verranno svolti un “conto” di cellule staminali ed un controllo della loro qualità e vitalità.  In seguito, queste verranno estratte dal sangue cordonale per la conservazione. Anche l’eventuale tessuto ombelicale verrà elaborato per una miglior possibile conservazione.

Dopo che le cellule staminali sono state isolate ed elaborate, vengono congelate tramite procedura specifica conforme alle esigenze piu alte del Protocollo Internazionale.  Queste vengono conservate individualmente in una “cassetta” di alluminio. Ogni “cassetta” ha un proprio codice a barre con il quale verrà specificato la località nel contenitore di congelamento.

 

LA CONSERVAZIONE

Le “cassette” di cellule staminali vengono conservate con nome e codice a barre tramite un programma di computer specializzato. Le cellule staminali vengono custodite e controllate 24 ore al giorno e 7 giorni alla settimana in contenitori di conservazione specializzati.
La concentrazione di azoto necessario per mantenere la temperatura al livello giusto (-170/190 gradi ) viene regolato automaticamente.

La banca di cellule staminali d’Italia ha un accordo di collaborazione prolungato  con LindeGas. Questa collaborazione offre la maggior sicurezza di conservazione di queste cellule staminali preziose del bambino.

 

PAGAMENTO “PAY-AS-YOU-GO”

La banca di cellule staminali d’Italia è l’unica ad offrire un sistema di pagamento “pay-as-you-go”, cioè si paga ogni trimestre per il servizio e la conservazione custodita e dunque non come le altre banche di conservazione che richiedono un pagamento 20 anni in precedenza.